luglio 13, 2017 - BMW

BMW Auto Club Italia ha celebrato il 25° Anniversario con un viaggio in Francia e Inghilterra, attraverso 7 siti Patrimonio dell’Umanità, fino al Goodwood Festival of Speed

25° Anniversario del #bmw #auto Club Italia: 8 giorni e 4.000 chilometri alla guida delle proprie amate #bmw.
Visitati sette siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO e tutte le più importanti zone vitivinicole della Francia.
Il programma del viaggio ha previsto visite culturali al mattino, trasferimenti in #auto durante il giorno, relax e visite delle cantine alla sera.
Un viaggio difficile da dimenticare

BMW #auto Club Italia dal 1992
Il #bmw #auto Club Italia è stato fondato nel 1992, con finalità sportive, culturali e sociali. Propone agli associati l’uso della propria vettura per spostamenti piacevoli e sicuri, in armonia con l’ambiente, con l’obiettivo di condividere la passione per le automobili #bmw, di qualsiasi modello ed hanno, per ricavarne la massima esperienza di guida, alla ricerca delle migliori mete turistiche e delle più affascinanti esperienze di guida, in compagnia di persone di diversa età, provenienza, professione, ed abitudini: tutti accomunati dal piacere di possedere una #bmw.

Sin dal 1992 la passione per il marchio #bmw ha spinto i Soci del #bmw #auto Club alla ricerca delle migliori destinazioni di viaggio, per godere al meglio le caratteristiche delle proprie automobili #bmw.

Dopo 25 anni la ricetta per i Soci del #bmw #auto Club è sempre la stessa: socializzare e scoprire le migliori destinazioni, godendo a pieno di quel piacere di guidare che, oggi come 25 anni fa, trasforma il possesso di una #bmw in un privilegio. 

Si partecipa con qualsiasi automobile, purché sia una BMW!
Requisito richiesto per essere membri del #bmw #auto Club è il possesso di una #bmw, di qualsiasi modello ed anno.

Al viaggio celebrativo del 25° hanno partecipato modelli #bmw di vario tipo: dalla #bmw Z3, roadster reginetta degli anni 90, alla esclusiva ed avveniristica #bmw i8, concentrato di tecnologia e prestazioni, dalla #bmw X6 alla #bmw Z4, dalla #bmw M6 dal formidabile propulsore Motorsport V10 alla nuovissima #bmw Serie 5 Touring, ultima nata della Casa di Monaco e più recente espressione della celebre filosofia touring #bmw, che ha saputo soddisfare svariate generazioni di appassionati di viaggi.

Un viaggio memorabile a bordo delle proprie #bmw, una storia da raccontare 
Il programma del viaggio del 25° ha visto la partenza dalla sede #bmw di San Donato Milanese e ha condotto i partecipanti attraverso un tour delle più famose zone enologiche di Francia, soffermandosi su alcune importanti attrazioni storiche e culturali, ben sette siti Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO, fino a raggiungere il Festival of Speed di Goodwood in Inghilterra, una delle più entusiasmanti manifestazioni motoristiche al mondo.

Giorno 1 
Milano - Camargue - Provenza
Il primo giorno la carovana di #bmw è partita da San Donato e attraverso la Costa Azzurra, dopo una breve sosta per ammirare il Principato di Monaco, ha attraversato i paesaggi naturalistici della Camargue fino a raggiungere i panorami di lavanda della Provenza.
Prima meta enoica è stata la visita allo Château Sainte Roseline: una splendida realtà produttiva del sud della Francia, dalle antiche tradizioni e con contenuti storici unici: all’interno della tenuta è presente persino una cappella privata che dal 1326 contiene le spoglie di Santa Rosalina di Villeneuve.
Tra i vini dello Château i corposi rossi della Valle del Rodano ed i famosi rosé provenzali, particolarmente graditi nella stagione estiva.

Giorno 2
Orange (UNESCO) - Carcassonne (UNESCO) - Bordeaux (UNESCO)
La seconda giornata è partita da Orange, dove il gruppo ha visitato l’Arco di Trionfo e il famoso Teatro Romano risalente al I secolo d.C: tra i più belli dell’intera storia romana ed eletto nel 1981 Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO, il teatro romano di Orange è una delle migliori conservazioni al mondo per ciò che concerne l’architettura romana: con un muro di scena di 103 metri di larghezza per 37 di altezza poteva ospitare fino a 10.000 spettatori.
Seconda tappa della giornata è stata la visita della cittadina fortificata di Carcassonne in Linguadoca, sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO dal 1997, caratterizzata da mura, torrioni e recinzioni mozzafiato.
In serata arrivo a Bordeaux, il cui storico lungofiume è stato eletto nel 2007 Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, con una visita a fine giornata alla nuovissima Cité du Vin, moderno museo sul vino e sulla produzione vitivinicola inaugurato quest’anno, dotato di un bar panoramico con vista sul fiume Garonna, dove è possibile trovare vini provenienti da ogni angolo del pianeta.

Giorno 3 
Bordeaux - Valle della Loira - Bretagna - Cancale
L’itinerario del terzo giorno è iniziato con la visita esclusiva dello splendido Château Cantenac-Brown nel Margaux, una tenuta mozzafiato di altri tempi, in una delle aree vitivinicole più famose e pregiate del mondo, famosa per pregiati vini di Bordeaux a base di Merlot e Cabernet Sauvignon.
Nel pomeriggio il gruppo ha visitato l’area di Nantes e della Valle della Loira: regione vocata alla produzione di bianchi ed in particolare del Muscadet, ritenuto tra i migliori vini francesi da abbinare ai frutti di mare. La cantina visitata è stata la tenuta Poiron-Dabin dove per i Soci del Club è stata organizzata una degustazione di ostriche e crostacei.
In serata l’arrivo in Bretagna a Cancale, cittadina di pescatori sulla costa dell’atlantico, famosa anch'essa per le produzioni di ostriche, per i ristoranti con pescato quotidiano e per il suggestivo movimento delle maree.

Giorno 4 
Mont Saint Michel (UNESCO) - attraversamento della Manica - Sussex (UK)
Al mattino del quarto giorno i partecipanti hanno visitato il suggestivo Mont Saint Michel e la sua baia, il sito più visitato della Normandia, Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO dal 1979, sede di una abbazia benedettina che si trasforma in isolotto con l’alta marea.
Al pomeriggio la carovana di #bmw ha attraversato in traghetto la Manica ed è sbarcata nel Sussex.

Giorno 5 
Stonehenge (UNESCO) - Portsmouth

Il quinto giorno di viaggio ha visto le #bmw raggiungere il mitico sito neolitico di Stonehenge, risalente al 3100 a.C., con i suoi impressionanti megaliti, riconosciuto Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO nel 1986 e meta di pellegrinaggio di molti seguaci del Celtismo.
In serata il gruppo ha raggiunto Portsmouth, affascinante cittadina per secoli importante porto navale inglese e molo militare della Marina Reale Inglese, sede del National Museum Royal Navy.

Giorno 6
Goodwood Festival of Speed - Celebrazione del 25° anniversario del #bmw #auto Club Italia
Nel giorno di apertura i Soci del #bmw #auto Club Italia hanno raggiunto il Festival of Speed di Goodwood: #bmw ha riservato loro degli accrediti VIP nella Hospitality ufficiale, dove John Buckingham, #automotive Creative Director presso #bmw Group Designworks - USA, designer della nuova Serie 8 Concept, ha dedicato ai Soci del Club una presentazione esclusiva della vettura, illustrando i nuovi modernissimi concetti di design adottati da #bmw.
Nella Hospitality #bmw i Soci del Club hanno incontrato anche Christoph Gontard, responsabile di #bmw Group Classic Clubs and Community Management, che ha omaggiato il #bmw #auto Club Italia di una targa celebrativa, con l’apprezzamento dei 25 anni di passione per il marchio #bmw.

Giorno 7 
Kent - Scogliere di Dover - Champagne (UNESCO)
L’ultimo giorno in Inghilterra i partecipanti hanno soggiornato nel Kent, dove al mattino hanno visitato le bianche scogliere di Dover, per poi attraversare nuovamente la Manica verso la Francia a bordo delle proprie #auto grazie all’Eurotunnel sottomarino.
Nel pomeriggio le #auto hanno raggiunto la regione dello champagne, le cui maison e cantine sono state elette nel 2015 Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO, uno spettacolo paesaggistico ed un mito assoluto per gli appassionati di vini pregiati. Nello Champagne i Soci sono stati ricevuti per una visita esclusiva nella tenuta Jean Michel: una eccellenza produttiva a gestione familiare che produce champagne dal 1847, una cantina con bottiglie risalenti all’inizio del secolo scorso, dove i Soci hanno potuto apprezzare le varie annate e le diverse tipologie di Champagne prodotti con le varie tecniche di assemblaggio, dai Blanc de Blanc a base Chardonnay fino al Blanc de Noir vinificati con Pinot Nero.
A fine giornata il gruppo ha soggiornato nel grazioso Moulin du Landion un hotel creato all’interno di un vecchio mulino ad acqua del 16° Secolo.

Giorno 8
Borgogna (UNESCO) - Aosta
L’ultimo giorno in Francia i Soci hanno visitato la regione della Borgogna, i cui vigneti sono stati eletti nel 2015 Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO, dove con il Pinot Nero vengono prodotti i vini più famosi e costosi del mondo: Romanée-Conti, Richebourg, Montrachet, Vosne-Romanée per citare i più famosi: 40 dei 50 vini più cari del mondo provengono dalla Borgogna.
E’ stata visitata la secolare cantina Patriarche, nel centro di Beaune, la cittadina più importante della Borgogna. Patriarche è stata fondata nel lontano 1780, famosa per i suoi 237 anni di storia e 5 chilometri di cantine sotterranee. Vini da collezione in vendita fino a 12.000 euro a bottiglia.
La giornata si è conclusa con l’attraversamento dei paesaggi montani del Monte Bianco, a Chamonix e Courmayeur, fino ad Aosta, dove il gruppo ha effettuato l’ultima sosta festeggiando per il felice esito del viaggio.

BMW #auto Club Italia 
BMW #auto Club Italia, è il Club ufficiale per i possessori di automobili #bmw in Italia.
Il numero degli associati, compresi i Club affiliati ‘ad ombrello’, ha superato i 400 iscritti. I Soci ed i simpatizzanti iscritti alla Newsletter del Club sono oltre 900.
BMW #auto Club Italia è l’unico Club di marca #bmw federato ASI - Automotoclub Storico Italiano, e supporta la certificazione storica e collezionista delle vetture #bmw costruite da oltre 20 anni.
BMW #auto Club Italia è il Club nazionale ‘ad ombrello’ accreditato presso #bmw Clubs Europa per il territorio italiano, supervisiona in merito alla correttezza formale dei Club affiliati a regole, regolamenti, statuti, procedure, standard, marchi, loghi e quant’altro definito da #bmw Group Classic e #bmw Clubs Europa, e rispetta il divieto di esercitare attività commerciali mediante utilizzo di marchi e loghi #bmw, e #bmw Clubs Europa.
BMW #auto Club Italia supporta e promuove con i Club #bmw affiliati le iniziative e gli eventi organizzati da #bmw Group Italia e #bmw Clubs Europa, e collabora in particolare all’individuazione e al censimento delle automobili #bmw storiche presenti sul territorio italiano.
BMW #auto Club Italia fornisce un servizio news #bmw quotidiano sul proprio sito web con la pubblicazione di ‘BMW News’, con notizie ed immagini ufficiali riguardanti il mondo #bmw, destinato ai propri Soci e simpatizzanti.

BMW #auto Club Italia
Tel: +39-338-4820702
Fax: +39-02-40043848
mail: segreteria@bmwautoclubitalia.it
www.bmwautoclubitalia.it
www.facebook.com/BMWAutoClubItalia/

News correlate

settembre 22, 2017
settembre 22, 2017
settembre 19, 2017

Automotive BMW Sport Corporate

Automotive BMW Design

Automotive BMW Corporate

Ti potrebbe interessare anche

settembre 19, 2017
settembre 18, 2017
settembre 14, 2017

Automotive BMW Events

Automotive BMW Corporate Green

Automotive BMW Corporate