novembre 30, 2018 - BMW

Premio BMW Group per l'impegno sociale

 "Amiamo quello che fai!" Al #bmw Group, questo vale non solo per il lavoro che i suoi quasi 135.000 dipendenti in tutto il mondo svolgono ogni giorno. In particolare, una volta all'anno, questo motto assume un significato molto speciale per la casa di Monaco. Dal 2011 infatti, la casa presenta il "BMW Group Award for Social Commitment", dedicato ai dipendenti che hanno dato un contributo attraverso il loro eccezionale lavoro di volontariato.

"Ciò che i nostri dipendenti fanno ogni giorno in tutte le nostre sedi in tutto il mondo è di per sé un risultato straordinario", ha spiegato Milagros Caiña-Andree, membro del Board of Management, Responsabile delle Risorse Umane, alla cerimonia di premiazione. "Ma quello che fanno per gli altri nel loro tempo libero è davvero sorprendente. Ognuno dei progetti sociali a cui si dedicano è la prova vivente del loro impegno e del loro senso di responsabilità", ha affermato Caiña-Andree. Sotto il suo patrocinio, ogni anno, il #bmw Group premia i dipendenti che operano nel #sociale apportando un contributo importante alla società. Un ulteriore #premio speciale viene conferito a soci più giovani dalla Fondazione Doppelfeld, creata dall'ex presidente del Consiglio di Amministrazione e del Consiglio di Supervisione #bmw Volker Doppelfeld. In riconoscimento del loro operato, i vincitori riceveranno ciascuno una sovvenzione di 5.000 euro destinata a uno scopo specifico.

145 domande sono state presentate nel 2018 da 12 paesi e da tutte le divisioni della società - più che in qualsiasi anno precedente. 13 dei dipendenti nominati per il #premio si sono recati a Monaco per la cerimonia di premiazione presso il #bmw Welt. Quattro di loro hanno visto i loro progetti premiati:

Eisabetta Salvati, oltre a lavorare per il BMW Group Italia, è impegnata come volontaria per aiutare i senzatetto a provvedere ai loro bisogni base, a ricevere assistenza medica e a reintegrarsi nella società. Ha ottenuto il BMW Group Award per l'impegno sociale per il suo coinvolgimento nel progetto "Unità di Strada" organizzato dalla Croce Rossa Italiana, che si dedica alla promozione dell'inclusione #sociale tra i senzatetto.

Dopo aver svolto un anno di volontariato #sociale in El Salvador, 14 anni fa, Eva-Maria Lottner, ingegnere di sviluppo del #bmw Group di Monaco, è stata coinvolta nella promozione della "Asociación Jean Donovan", un'associazione che ha lo scopo di aiutare bambini e giovani svantaggiati in El Salvador attraverso l'educazione. I numerosi progetti gestiti dall'associazione comprendono un asilo nido per un massimo di 30 bambini e una scuola frequentata da circa 100 bambini.

Karim Zidane lavora al #bmw Group nello sviluppo dei motori. È anche presidente della "Deutsch-Marokkanischen Kompetenznetzwerk (DMK) eV" ("Rete di Competenze Marocchina Tedesca"), un'associazione che mira a migliorare la qualità della vita nel paese di origine di Zidane in Marocco, concentrandosi su istruzione, assistenza #sociale, economia e ambiente. Un buon esempio del lavoro dell'associazione è un progetto lanciato nel 2016 che utilizza l'energia solare per produrre acqua potabile. Questo allevia le ragazze dall'arduo compito di dover andare a prendere l'acqua, in modo che possano frequentare la scuola.

La Fondazione Doppelfeld ha consegnato il #premio speciale per giovani volontari a Martin Katzensteiner. Il tecnico meccatronico mantiene la capacità produttiva a regime nello stabilimento del motore #bmw Group di Steyr, in Austria. Dopo aver terminato la sua formazione presso il #bmw Group, Katzensteiner ha compiuto il coraggioso passo di completare il suo servizio nazionale al Villaggio dei Bambini di Tani in Cambogia, che fornisce una casa amorevole, al riparo dalla violenza e dallo sfruttamento, a 35 orfani e bambini di età compresa tra i sei e i venti anni. Katzensteiner è rimasto in stretto contatto con il villaggio dopo aver terminato il suo servizio e rimane tuttora impegnato ad aiutare i bambini in Cambogia, sia dall'Austria che a livello locale.

"La responsabilità è uno dei valori fondamentali del #bmw Group, quindi il modo in cui i nostri dipendenti sono coinvolti e si impegnano nel #sociale merita il nostro massimo rispetto", ha affermato Milagros Caiña-Andree. "Tutti coloro che contribuiscono in un modo o nell'altro seguono lo stesso principio: 'Faccio quello che posso'. Con questa mentalità semplice ma molto importante, promuovono la coesione #sociale tra le persone", ha aggiunto la Responsabile delle Risorse Umane alla cerimonia di premiazione.