aprile 05, 2019 - Mini

Al via l’ottava stagione del campionato monomarca MINI Challenge

Dopo le entusiasmanti stagioni passate, tutto è pronto per la nuova edizione ricca di forti emozioni e all’insegna di adrenalina e go-kart feeling tipico di #Mini. Giunto infatti all’ottava edizione consecutiva, il campionato #monomarca #Minichallenge 2019 torna oggi a scaldare i motori in pista all’autodromo nazionale di Monza con 22 vetture in griglia.

I team sportivi, sponsorizzati dai concessionari #Mini, che contribuiscono attivamente al successo del campionato e i piloti, alcuni già protagonisti delle stagioni passate e altri provenienti da prestigiosi campionati, si sfideranno durante i sei weekend di gara, da aprile ad ottobre all’interno degli Aci #racing Weekend, promossi da ACI Sport Italia, sui più celebri circuiti tricolori di caratura e omologazione internazionale, dove sfrecceranno le due tipologie di vetture, protagoniste indiscusse delle ultime stagioni: la #Mini John Cooper Works Challenge Pro e la #Mini John Cooper Works Challenge Lite.

Entrambe le tipologie sono state sviluppate grazie al prezioso supporto di Promodrive #automotive.

Entrambe basate su #Mini John Cooper Works 3 porte, le due vetture sono estremamente prestazionali, la prima con 265 CV e la seconda con 231 CV e sono dotate di un allestimento specifico #racing, che promette intense emozioni, grazie ad un Safety Kit e un Aerodynamic Kit che ne esaltano le performance, aumentando sicurezza e garantendo divertimento di guida.

Di seguito tutti i dettagli tecnici di entrambe le vetture:

Scheda tecnica #Mini John Cooper Works Challenge Pro:

Vettura Stradale #Mini JCW F56.

Motore 2.0 Twin Power Turbo (circa 265 CV).

Centralina Bosch Motorsport.

Allestimento interno di sicurezza.

Roll Bar certificato FIA.

Dash Board con acquisizione dati.

Cambio sequenziale 6M.

Differenziale autobloccante meccanico.

Frizione rinforzata.

Volano alleggerito.

Semiassi rinforzati.

Scarico e catalizzatore #racing.

Ammortizzatori anteriori regolabili 2 vie.

Ammortizzatori posteriori Regolabili 1 via.

Top Mount anteriore con camber regolabile.

Cerchi 17”.

Pastiglie e dischi freno #racing.

Splitter Anteriore.

Ala Posteriore.

Estrattori posteriori.

Serbatoio di sicurezza omologato FIA.

Scheda tecnica #Mini John Cooper Works Challenge Lite:

Vettura Stradale #Mini JCW F56.

Motore 2.0 Twin Power Turbo (231 CV)

Allestimento interno di sicurezza.

Roll Bar certificato FIA.

Cambio manuale 6M.

Differenziale autobloccante meccanico.

Scarico da competizione.

Kit ammortizzatori anteriori e posteriori regolabili.

Top mount anteriori con camber regolabile.

Cerchi 17’’ BBS.

Pastiglie e dischi freno #racing.

Splitter anteriore.

Ala posteriore.

Estrattori posteriori.

Serbatoio di sicurezza omologato FIA.

I team, alcuni già protagonisti delle stagioni passate e altri provenienti da prestigiosi campionati, si sfideranno nell’ambito di emozionanti weekend di gara che prevedono due turni di prove libere/test per la durata complessiva di 50 minuti, una sessione di qualifiche di 30 minuti e due gare da 25 minuti + 1 giro ciascuna.

Il #Minichallenge verrà trasmesso in streaming sul sito www.Mini.it/challenge, sulla pagina Facebook #Mini Italia e su Dplay (Dplay.com), il servizio OTT del gruppo  Discovery Italia.

Calendario e Circuiti

MINI Challenge 2019 si sviluppa nel corso di sei weekend di gara, all’interno della programmazione ACI Sport Italia.

1^ Tappa

6-7 aprile 2019 – Autodromo Nazionale di Monza 

Via Vedano n° 5 – Parco di Monza – 20900 Monza

Km 5,793

2^ Tappa

18-19 maggio 2019 – Misano World Circuit Marco Simoncelli

Via Daijiro Kato 10 - 47843 Misano A. (RN)

Km 4,226

3^ Tappa

22-23 giugno 2019 – Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola

Via F.lli Rosselli, 2 - 40026 Imola (BO) 
Km 4,909

4^ Tappa

20-21 luglio 2019 – Autodromo internazionale del Mugello

Viale Giacomo Matteotti, 72, 50038 Scarperia e San Piero (FI)

Km 5,245

5^ Tappa

14-15 settembre 2019 – Autodromo Piero Taruffi, Vallelunga
Via Mola Maggiorana 4/6 - 00063 Campagnano di Roma (RM)

Km 4,085

6^ Tappa

19-20 ottobre 2019 – Autodromo Nazionale di Monza 

Via Vedano n° 5 – Parco di Monza – 20900 Monza

Km 5,793

MINI Challenge 2019 - Regolamento Sportivo e Tecnico

Sono ammesse al #Minichallenge 2019 esclusivamente due categorie: #Mini John Cooper Works Challenge Pro (265 CV) e #Mini John Cooper Works Challenge Lite (231 CV) conformi al Regolamento Tecnico di #Minichallenge.

Il #Minichallenge è aperto ai titolari di licenza di concorrente e/o conduttore ACI Sport valida per l'anno in corso conformemente a quanto disposto dalla vigente normativa.

I concorrenti e i conduttori stranieri, nel rispetto delle vigenti normative, sono ammessi a partecipare alle Manifestazioni del #Minichallenge.

Gara. Le gare si snodano in due turni di prove libere/test della durata di 25 minuti l’una, una sezione di prove ufficiali di qualifica di 30 minuti e due gare da 25 minuti + 1 giro ciascuna. La griglia di partenza di Gara 1 è stilata in base ai tempi conseguiti da ogni pilota nelle prove ufficiali di qualifica, mentre la griglia di partenza di Gara 2 si ottiene invertendo le posizioni dei primi otto piloti classificati di Gara 1, seguiti in griglia dagli altri piloti classificatisi dal 9° all’ultimo posto.

La prima vettura classificata è quella che per prima taglia il traguardo alla conclusione del programma della singola gara e dopo aver conteggiato le eventuali penalità.

Al termine di ogni gara per l’attribuzione dei corrispondenti punteggi, verranno stilate due differenti classifiche: Classifica #Mini John Cooper Works Challenge Pro e Classifica #Mini John Cooper Works Challenge Lite.

Punteggi. I punteggi saranno assegnati secondo il seguente schema:

Classifica #Mini John Cooper Works Challenge Pro:

1° classificato:                          20 punti

2° classificato:                          15 punti

3° classificato:                          12 punti

4° classificato:                          10 punti

5° classificato:                          8 punti

6° classificato:                          6 punti

7° classificato:                          4 punti

8° classificato:                          3 punti

9° classificato:                          2 punti

10° classificato:                        1 punto

Classifica #Mini John Cooper Works Challenge Lite:

1° classificato:                          10 punti

2° classificato:                          8 punti

3° classificato:                          6 punti

4° classificato:                          4 punti

5° classificato:                          2 punti

6° classificato:                          1 punti

Un punto viene assegnato al pilota che ha realizzato la Pole Position. Un punto è, inoltre, attribuito a chi ha realizzato il miglior tempo sul giro in ciascuna delle gare.

In caso di ex aequo, il punto relativo al miglior tempo sul giro in gara viene assegnato alla vettura che ha realizzato il miglior tempo per primo.

Tutti i risultati ottenuti nelle gare concorrono a determinare il vincitore del Campionato.

MINI Challenge 2019 – Costi del Campionato

I concorrenti devono iscriversi al campionato e a ciascuna Manifestazione. L'iscrizione viene formalizzata inviando la modulistica necessaria all’iscrizione al Campionato ad Aci Sport e la domanda di iscrizione alla singola Manifestazione debitamente compilata e allegando il pagamento, o la documentazione dello stesso, agli organizzatori delle singole gare, entro il lunedì della settimana di svolgimento della Manifestazione alla quale si intende partecipare.

Le quote di iscrizione alle Manifestazioni per ciascun equipaggio sono le seguenti:

MINI John Cooper Works Challenge Pro

- Iscrizione al campionato:                                        € 3.500,00 + IVA

- Iscrizione al campionato (Gara singola):                € 700,00 + IVA

- Iscrizione alle manifestazioni:                                 € 1.000,00 + IVA

(Prove libere escluse, da acquistare in autodromo)

MINI John Cooper Works Challenge Lite

- Iscrizione al campionato:                                       € 2.000,00 + IVA

- Iscrizione al campionato (Gara singola):               € 400,00 + IVA

- Iscrizione alle manifestazioni:                                 € 800,00 + IVA

(Prove libere escluse, da acquistare direttamente in autodromo)

MINI Challenge 2019 – Titoli e Premi

Premi. Di seguito tutti i montepremi previsti (con importi dei premi da considerarsi al netto dell’aliquota fiscale prevista):

  • Montepremi Gare

MINI JOHN COOPER WORKS CHALLENGE PRO – GARA 1 E GARA 2

1° Classificato: € 800,00 + 2 pneumatici slick

2° Classificato: € 700,00

3° Classificato: € 400,00

4° Classificato: € 200,00

5° Classificato: € 100,00

MINI JOHN COOPER WORKS CHALLENGE LITE – GARA 1 E GARA 2

1° Classificato: Set di 2 pneumatici slick
2° Classificato: € 300,00

3° Classificato: 50 lt. di Carburante

  • Montepremi Campionato

MINI JOHN COOPER WORKS CHALLENGE PRO

1° Classificato: € 6.000,00 
2° Classificato: € 4.000,00
3° Classificato: € 2.000,00

MINI JOHN COOPER WORKS CHALLENGE LITE

1° Classificato: € 3.000,00 
2° Classificato: € 2.000,00
3° Classificato: € 1.000,00

  • Extra.

             #Minichallenge 2019 WINNING TEAM (PRO): € 3.000

             #Minichallenge 2019 WINNING TEAM (LITE):  € 1.000

Questi premi vengono erogati sulla base di una classifica assoluta delle due gare del week end.

Sponsor #Minichallenge 2019.

MINI Challenge 2019 vede, accanto a #Mini Italia:

Main Sponsor: MOTOR TREND (canale 56 del digitale terrestre), il canale dedicato alla passione per i motori a 360° del gruppo Discovery Italia.

Official Sponsor: GENART – #Mini FINANCIAL SERVICES – #Mini ACCESSORIES - ALPHABET

Tyre Supplier: HANKOOK

Technical Sponsor: OMP – BILSTEIN – POWER ON – SASSA ROLL-BAR – PROMODRIVE PERFORMANCE – PANTA

Tutte le informazioni saranno consultabili al link:

https://www.Mini.it/it_IT/home/Mini-world/Mini-challenge/2019/panoramica.html

MINI John Cooper Works Experience

Durante i week end di gara #Mini offre la possibilità agli ospiti di vivere un’esperienza di guida che possa regalare emozioni ma anche conoscenza approfondita e consapevole dei prodotti #Mini John Cooper Works.

Nelle giornate di sabato e domenica dalle ore 9.00 alle 18.00 circa, durante i weekend di gara del campionato, nelle aree dedicate all’interno dell’autodromo, verranno organizzati due slot al giorno durante i quali ci sarà una sessione teorica di introduzione tecnica del mondo John Cooper Works e del campionato #Minichallenge da parte di piloti professionisti e a seguire una parte pratica che comprende 4 differenti tipologie di esercizi: Slalom, Skid, Frenata, Evitamento ostacolo.

L’adesione alla #Mini John Cooper Works Experience è possibile, a pagamento, contattando direttamente il concessionario di zona oppure iscrivendosi attraverso la piattaforma di loyalty #Mini Republic (www.republic.Mini.it).

MINI John Cooper Works

MINI John Cooper Works e #Mini John Cooper Works Cabrio sono i modelli ad alte prestazioni del marchio premium britannico, creati per lasciare il segno grazie a prestazioni emozionanti ma allo stesso tempo efficienti con grande attenzione alle emissioni e all’ambiente.

Con il cambio manuale a 6 marce standard, la #Mini John Cooper Works accelera da 0 a 100 km/h in soli 6,3 secondi (6,1 con trasmissione Steptronic a 8 rapporti) e impiega solo 5,7 secondi per passare da 80 a 120 km/h (consumo di carburante combinato: 6,9 l/100 km con cambio manuale a 6 marce, 6,1- 6,2 l/100 km con trasmissione Steptronic a 8 rapporti, emissioni combinate di CO2: 157 -158 g/km con cambio manuale a 6 marce, 140 - 142 g/km con cambio Steptronic a 8 rapporti), mentre la  MINI John Cooper Works Cabrio completa lo sprint in 6,5 secondi da fermo e la ripresa da 80 a 120 km/h in 6,1 secondi (consumo combinato: 6,4-6,5 l/100 km con trasmissione Steptronic a 8 rapporti, emissioni combinate di CO2: 145 - 148 g/km).

Entrambi i modelli soddisfano lo standard particolarmente severo sulle emissioni Euro 6d TEMP e sono equipaggiati da marzo 2019 di un filtro antiparticolato per il motore a benzina in grado di ridurre le emissioni di particolato. Il filtro antiparticolato specifico per i motori a benzina è ora parte integrante della tecnologia di purificazione delle emissioni di scarico di tutti i modelli del marchio MINIEntrambi i modelli infatti, come tutta la gamma #Mini, hanno delle emissioni di CO2 al di sotto della soglia per cui è previsto il pagamento dell’ecotassa.

Il pacchetto puristico, orientato alla corsa sportiva, della #Mini John Cooper Works comprende il potente motore turbo, le sospensioni sportive con cerchi in lega leggera John Cooper Works da 17 pollici, un sistema frenante ad alte prestazioni, il Kit aerodinamico John Cooper Works e i sedili sportivi John Cooper Works. Inoltre, il prestante modello dispone di proiettori a LED e di luci posteriori a LED nel caratteristico design Union Jack che richiama l'origine britannica.