maggio 31, 2019 - Mini

Pioniere della tecnologia del futuro: la MINI Elettrica si prepara al decollo.

La videoclip, in pieno stile #mini, mostra la #minicooperse elettrica come una "muscle car" che assume il ruolo di rimorchiatore aeroportuale sulle piste di Francoforte. Il primo modello puramente elettrico del produttore britannico premium sarà realizzato nell'impianto #mini di Oxford a partire da novembre 2019. Il veicolo è un'ulteriore prova del successo della strategia di elettrificazione del BMW Group.

Monaco. Silenziosa, priva di emissioni ma molto potente: la #mini Elettrica arricchirà presto l'esperienza della mobilità #green con il divertimento di guida unico e il fascino tipico del marchio premium britannico. Il recente "programma di test" per la prima #mini puramente elettrica è stato condotto in modo anticonvenzionale: durante un'incursione all'aeroporto di Francoforte, un prototipo in serie del nuovo modello ha dimostrato esattamente ciò che l’elettromobilità, in pieno stile #mini, è in grado di mettere in moto. La #minicooperse è entrata nel ruolo di un rimorchiatore di aerei, trainando un #aereo da carico Boeing 777F con un peso a vuoto di circa 150 tonnellate. L'insolita operazione è stata filmata in uno spot di 45 secondi creato dal BMW Group e da Lufthansa Cargo in cui la #minicooperse è rappresentata come una "muscle car" che trascina il velivolo da trasporto significativamente più grande e pesante sul campo d'aviazione. La clip segna l'inizio di una serie di video sui social media che ritraggono la #minicooperse in situazioni avvincenti e divertenti. I video, che saranno diffusi in occasione della presentazione sul mercato, fungeranno da fil rouge per vari punti focali del BMW Group.

La #minicooperse verrà prodotta in serie nello stabilimento britannico di Oxford a partire da novembre 2019. Basata sulla #mini 3 porte, combina la guida senza emissioni con la il caratteristico go-kart feeling del marchio, la qualità premium e il design espressivo. Come tale, la #mini Elettrica si inserisce nella strategia di elettrificazione del BMW Group offrendo un nuovo tipo di mobilità sostenibile, unita al divertimento di guida e all'alto livello di individualità.

Dopo la BMW i3, è il secondo modello puramente elettrico nel portafoglio automobilistico premium dell'azienda. Incarnazione di una mobilità urbana emozionante da oltre 60 anni, il marchio #mini in futuro garantirà una guida nel traffico cittadino priva di emissioni unita ad un'esperienza emotiva unica. In questo modo, la #mini Elettrica sarà una forza trainante per la futura tecnologia di guida.

Le caratteristiche prestazionali del motore elettrico, che combinano l'erogazione di potenza spontanea con un elevato livello di coppia disponibile direttamente da fermo, supportano la #minicooperse nel suo ruolo di "muscle car". La continua espansione della gamma di veicoli con trazione elettrificata attraverso i suoi vari marchi e segmenti è una delle aree chiave attraverso la quale il BMW Group sta plasmando la mobilità del futuro in base alla strategia aziendale NUMBER ONE > NEXT.

Con la spettacolare dimostrazione di forza all'aeroporto di Francoforte, il prototipo #minicooperse ha fatto da traino ad un #aereo che ha avuto un ruolo importante nella presentazione di concetti innovativi dei veicoli e delle tecnologie del BMW Group diversi mesi fa. Lo scorso settembre, aerei di simili portata hanno infatti ospitato la presentazione di veicoli speciali, in particolare quella della BMW Vision iNEXT World Flight. Per un periodo di cinque giorni, i media hanno avuto l'opportunità di vedere l'ultimo vision vehicle del BMW Group a Monaco, New York, San Francisco e Pechino. In occasione di questa presentazione, la Lufthansa Cargo e i professionisti di allestimento fieristico del BMW Group hanno convertito il velivolo da trasporto più efficiente della sua categoria in una piattaforma di presentazione esclusiva e aeronavigabile per la BMW Vision iNEXT. Questo vision vehicle racchiude le tecnologie e le innovazioni future del BMW Group, applicate a tutti i marchi dell'azienda. Il modello di serie del veicolo sarà prodotto nello stabilimento del BMW Group a Dingolfing dal 2021 in poi come l'ultimo fiore all'occhiello della tecnologia del BMW Group, che racchiude le numerose innovazioni dalle aree di sviluppo orientate al futuro D-ACES (Design- Guida automatica, Connettività, Elettrificazione e Servizi).