giugno 18, 2019 - Mini

5° Federclub MINI MEETING

Dal 14 al 16 giugno 2019, #FederClub #Mini Italia ha organizzato la quinta edizione del Federclub #Mini Meeting, un appuntamento imperdibile per tutti i Soci dei Club #Mini e gli appassionati del Brand, provenienti da tutta Italia.

C’è chi le dà un nome, chi la personalizza in base al proprio carattere; tantissimi appassionati di #Mini si ritrovano così ai raduni, appuntamenti nazionali e internazionali, per mostrare il proprio spirito di appartenenza ad una community, dove i partecipanti hanno modo di guidare #Mini Classiche e #Mini moderne per centinaia di chilometri per far conoscere ad altri fan le proprie vetture da collezione, o personalizzate con cura, e vivere insieme un’esperienza unica.

Dopo il grande successo del quarto #raduno, tenutosi lo scorso anno nella cornice dei Castelli Romani, quest’anno l’evento si è svolto tra Padova e i Colli Euganei.

179 M INI si sono schierate sabato mattina in Piazza Degli Eremitani a Padova e hanno sfilato sui Colli Euganei, tra panorami mozzafiato.

Una kermesse all’insegna del divertimento e del go-kart feeling tipico del marchio, durante la quale oltre 300 persone provenienti da tutta Italia hanno potuto vivere una vera e propria esperienza in stile #Mini.

Il programma del weekend prevedeva tantissime attività. Nel primo pomeriggio di venerdì, la community dei fan #Mini si è riunita per l’assemblea dei Presidenti dei #Mini Club federati 2019, ma l’evento è entrato nel vivo solo in serata con una cena nei pressi di Torreglia. La giornata di sabato è stata dedicata ad alcuni percorsi sui colli Euganei, intervallati dai MINI Gaming Tour. Armati di roadbook, tutti i partecipanti hanno guidato per un percorso a tappe, partendo dalla Piazza Degli Eremitani a Padova e arrivando a Monticelli, passando per luoghi storici quali l’Abbazia di Praglia e il borgo medioevale Arquà Petrarca. La serata di sabato è stata dedicata ai festeggiamenti per i 60 anni di #Mini con una cena e, a seguire, una festa con torta e fuochi di artificio, dove gli oltre trecento partecipanti al #raduno hanno potuto celebrare questo importante avvenimento. La giornata di domenica ha visto nuovamente centinaia di #Mini schierarsi ad Abano Terme per la partenza di una parata lungo la Riviera del Brenta, fino ad arrivare a Mira, in provincia di Venezia, per visitare Villa Widmann Rezzonico Foscari.

“È stato un #raduno ricco di colori, di eventi divertenti e momenti trascorsi insieme che hanno senza dubbio lasciato il segno nel cuore di tutti gli appassionati del nostro brand – dichiara Stefano Ronzoni, Direttore #Mini Italia. La passione per il mondo #Mini si traduce da sempre in un fenomeno di aggregazione e in queste occasioni, per noi molto importanti, respiriamo passione allo stato puro e abbiamo l’opportunità di entrare in diretto contatto coi nostri clienti più affezionati.”

Ospiti del 5° #FederClub #Mini Meeting

Al #raduno hanno partecipato anche Rauno Aaltonen e Simo Lampinen. Rauno Aaltonen, pilota finlandese, si è qualificato terzo nel 1963 al Rally di Montecarlo e Mille laghi a bordo di una #Mini Cooper S e, nel 1967 Vince il Rally Monte Carlo e si qualifica 3° in Svezia e Tulip Rally, sempre con una #Mini Cooper S con il numero 177. Simo Lampinen, ex pilota di rally finlandese e uno dei primi “Flying Finns” Piloti Volanti della storia automobilistica Finlandese, ha corso negli anni 60/70 in diversi rally con una #Mini Cooper S.

Il #FederClub #Mini Italia
Il #FederClub #Mini Italia è un organo riconosciuto da #Mini Italia e composto da cinque membri, un Presidente e quattro Consiglieri. Il #FederClub #Mini Italia (www.FederClubMini.it) riunisce al suo interno 30 Club #Mini presenti sul territorio italiano per un totale di oltre 1.500 iscritti e ha lo scopo di garantire un costante supporto organizzativo ai diversi Club, potenziare ed amplificare lo spirito di community tipico di #Mini, fidelizzare i soci al proprio Club #Mini, nonché organizzare momenti di incontro divertenti ed offrire ai Soci dei Club vantaggi esclusivi.