novembre 18, 2020 - BMW

Christoph Waltz e Oliver Zipse, Presidente del Consiglio di Amministrazione della BMW AG, al volante della BMW iX

La partecipazione del due volte premio Oscar all’anteprima mondiale del futuro modello, presentato in occasione di #NEXTGen 2020, segna l’inizio di una lunga partnership con il costruttore di auto premium di Monaco

Monaco. Nel cercare ispirazione e occasioni di confronto con opinion leader e visionari provenienti da diversi ambiti della società, il BMW Group avvia una collaborazione con uno dei più importanti attori del cinema statunitense. L'attore Christoph Waltz assume il ruolo di Co-Creator per il marchio premium BMW ed il suo coinvolgimento nell’anteprima mondiale della BMW iX segna l’inizio della partnership. Il futuro modello del BMW Group è stato presentato in anteprima assoluta durante l’evento digitale #NEXTGen 2020.

Attraverso il #NEXTGen di quest'anno, l'evento digitale suddiviso in più giornate e disponibile in streaming all'indirizzo www.bmw.com/NEXTGen, il BMW Group non solo offre prospettive uniche sul futuro della mobilità ma anche uno sguardo rivelatore dietro le quinte del gruppo, su come vengano sviluppati modelli e tecnologie attraverso le quali il produttore automobilistico bavarese si impegna a trasformare il volto dell'industria automobilistica. Per cogliere al meglio le esigenze, i desideri e le tendenze di domani, il BMW Group collabora con pionieri e pensatori anticonformisti provenienti dai più svariati settori: tecnologia informatica, e-gaming, moda, sport, ecologia, scienze sociali, ma anche musica, cinema e altre discipline culturali.

La collaborazione con Christoph Waltz, vincitore di due premi Oscar per le sue performance in Bastardi senza Gloria (2009) e Django Unchained (2012), è stata avviata da Oliver Zipse, Presidente del Consiglio di Amministrazione di BMW AG, che ha invitato l'attore ad instaurare un dialogo costruttivo con i designer, gli sviluppatori di tecnologia e gli esperti di strategia del BMW Group. L'attenzione si è concentrata in particolar modo sul design della BMW iX, sugli ambiti di innovazione sui quali è impegnato il BMW Group e sugli sviluppi futuri della mobilità individuale.

"Il confronto con Christoph Waltz in vista di #NEXTGen 2020 sulle tecnologie di prossima generazione, sullo sviluppo sociale e sul significato futuro del piacere di guida è stato molto stimolante. Waltz ci ha fornito prospettive nuove attraverso la sua apertura mentale, il suo pragmatismo e anche un certo grado di irrequietezza. Sono contento che Christoph Waltz sia un nostro nuovo Co-Creator, ci metterà sempre alla prova con le sue opinioni e idee" ha commentato Oliver Zipse.

Quando si tratta di auto, Christoph Waltz apprezza la qualità premium, la precisione tecnologica e l'attenzione ai dettagli. Si preoccupa in particolare della sostenibilità dei prodotti di alta qualità che hanno quindi una lunga durata. Ma l'attore è profondamente interessato anche all'aspetto ecologico delle tecnologie sostenibili in un’ottica di protezione del clima e tutela delle risorse. Di conseguenza, segue con grande interesse i progressi della mobilità elettrica.

Waltz è infatti attento agli ultimi sviluppi tecnologici riguardanti la mobilità elettrica, la rete di infrastrutture e la guida automatizzata tanto quanto la concorrenza internazionale. "Sono contento di ogni nuovo impulso tecnologico che non provenga dalla Silicon Valley, ma dall'Europa, e vorrei vederne di più", dice Christoph Waltz. "Mi ha molto impressionato ciò che ho potuto imparare da BMW riguardo queste tematiche. BMW è un'azienda molto radicata nella tradizione, ma allo stesso tempo estremamente orientata al futuro".