novembre 24, 2020 - BMW

Venezia – La corte di Corto Maltese. È online il secondo racconto scritto da Giorgio Terruzzi per il progetto “Prendi la targa” in collaborazione con BMW e iFoodies

On air oggi il secondo dei venti racconti del progetto “Prendi la targa, venti tappe italiane per fare memoria” ideato dal giornalista e scrittore Giorgio Terruzzi e realizzato grazie alla partnership di BMW Italia con iFoodies. Le venti storie raccontate dalla inconfondibile voce di Terruzzi sono pubblicate con cadenza settimanale e sono raggiungibili dal canale Instagram di BMW Italia, sul sito www.bmw.it/prendilatarga su www.specialmente.bmw.it e su www.ifoodies.it

«Nella luce perlata dell’alba, se vi trovate in Campo dei Gesuiti a Cannaregio, può capitarvi di incontrare Corto Maltese che sussurra le parole del suo amico Hugo Pratt mentre cammina – mani dietro la schiena- verso le Fondamenta Nuove. Alto, smilzo, un po’ curvo, quella giacca lunga e blu, al pari di una scia inconfondibile. Il cappello liso da marinaio. Conviene seguirlo in silenzio, superare il ponte dei Donà, osservarlo guardare verso l’Isola di San Michele dove è sepolto Baron Corvo, vicino a Diaghilev e a Stravinsky.

Corto svolta a destra, il suo passo è lento. Percorre calle de la Pietà, stretta e silente, gira a sinistra, sospira. Qui c’è la casa del Tiziano, che fu anche casa sua. Ho sbirciato dal piccolo cancello perché i luoghi nascosti di Venezia regalano sempre almeno una storia. Infatti. Il fantasma dell’artista è comparso di sfuggita. Una barba folta e grigia, neri gli abiti come nei ritratti. Si agita lì dentro, a detta di Corto, dal 27 agosto 1576, alla ricerca di un nuovo colore, di una grandiosa ispirazione.»

Questo è l’incipit del secondo racconto per il progetto “Prendi la targa”.
I contenuti editoriali verranno pubblicati con cadenza settimanale.

Per maggiori informazioni sul progetto:

https://www.press.bmwgroup.com/italy/article/detail/T0320861IT/bmw-x1-e-ifoodies-insieme-nel-progetto-%E2%80%9Cprendi-la-targa-venti-tappe-italiane-per-fare-memoria%E2%80%9D-di-giorgio-terruzzi-on-air-dal-17-novembre-2020